Cosa tenere sempre nello zaino – Sardegna in Viaggio

Cosa tenere sempre nello zaino

Lo zaino ci da la possibilità di trasportare materiale, di diversa natura, e a volte è fondamentale avere a portata di mano l’acqua, il pronto soccorso, un coltello, il cibo, un obiettivo per la macchina fotografica; e senza fare fatica, si apre lo zaino, si preleva il necessario e lo si rimette in spalla.

Ognuno dovrà scegliere il suo, in base al tipo di cammino, di tempo impiegato, del materiale trasportato, e delle proprie esigenze.

Noi abbiamo utilizzato diverse tipologie di zaino, quelli richiusi che stanno in una mano, e al momento d’uso, si aprono, si riempiono e si indossano. Oppure quelli speciali, come il mio Lowepro che può finire anche in un fiume e il materiale fotografico è comunque al sicuro perchè è impermeabile. Scegliete cosa volete portare con voi e poi scegliete lo zaino.

Per i bambini evitate di riempirli di troppo peso, già a scuola riempiono le cartelle di libri e quaderni, e se non hanno il classico trolley con le ruote, si spaccano le spalle e la schiena. Come nella foto sopra, le borse o le cinghie, tendono a inserirsi nella carne, per effetto del peso, lavorano su una sola spalla, e affaticano la nostra andatura. Meglio uno zaino che appoggia su tutta la schiena.

Veniamo alle neccessità, cosa serve sempre avere nello zaino

Lo zaino dev’essere percepito come il rifugio, il nostro magazzino mobile, come la chiocciola si porta dietro la casa sulla schiena, così noi dobbiamo portarci dietro tutto quello che ci serve, più alcuni materiali per le emergenze.

Bisognerebbe dividere per categoria il materiale da trasportare:

EMERGENZA

  • Cassetta del Pronto Soccorso
  • K-way, antipioggia, cappello a falda larga, poncho
  • Sacco copri zaino impermeabile
  • Scalda collo
  • Berretto
  • Guanti
  • Occhiali da sole
  • Fischietto
  • Specchio per segnalazioni
  • Diario di bordo (numeri di telefono emergenza, documenti dei viaggiatori, tessere sanitarie, allergie, ecc.)
  • Mascherina CPR
  • Coltello multi-atrezzo oppure pinze
  • Segaccio
  • Accendino
  • Unguento anti zanzare

TECNOLOGIA

  • Pannellino solare
  • Bank batterie di riserva
  • Telefonino di riserva
  • Telefono
  • Attrezzatura fotografica
  • Torcia a batterie
  • Orologio-barometro-bussola-altimetro
  • GPS

CAMBUSA

  • Barrette energetiche
  • Carboidrati secchi (craker, biscotti, fette biscottate)
  • Acqua
  • Cioccolata
  • Frutta secca o disidratata
  • Frutta fresca (mela, pera, ecc)
  • Pasto da almeno 400Kcal.(panino, formaggio, affettato, riso o pasta fredda condita, insalata di pollo)
  • Pasto integrativo (nel caso ci si debba fermare per il meteo, oppure si debba affrontare uno sforzo in più)
  • Un limone
  • Almeno 2 bustine di zucchero (nel caso di necessità anche ipoglicemica, debolezza)
  • Qualche scatoletta di tonno
  • Attrezzatura per appoggio, taglio, e servizio (tagliere, coltello, posate, bicchiere)
  • Attrezzatura cucina da campo (se dovete riscaldare il cibo)
  • Kit accendi fuoco, fiammiferi, accendino antivento

IGIENE

  • Salviettine umidificate
  • Asciugamano in microfibra
  • Sapone neutro solido o liquido (specifico antinquinamento da poter usare sul fiume, ruscello, ecc.)
  • Dentifricio e spazzolino da viaggio
  • Materiale igiene femminile (assorbenti, saugella, ecc.)

VESTIARIO

  1. Almeno un cambio, (maglietta, calze, mutande)
  2. Pile o felpa comoda e calda
  3. Scalda collo o sciarpa o shemag o kefiah (questi ultimi si possono usare per trasportare legna, pigne, ecc.)
  4. Ghette (se c’è rischio di fango o acqua forte)
  5. Berretto di lana o passamontagna (anche d’estate se siamo ad alta quota, o nelle gole per contrastare il vento)
  6. Giacca antivento, pioggia o k-way
  7. Tuta tecnica pantaloni e maglia (in inverno, oppure d’estate sopra i 1000 mt.)

Alleghiamo due check list per evitare di dimenticare qualcosa. Vi presentiamo Pescho Anvi, un ragazzo appassionato di trekking e sopravvivenza, che oltre a fare delle video guide didattiche, insegna con molta semplicità, come affrontare diverse situazioni. peschoanvi.weebly.com

Facciamoci spiegare da Pescho come preparare e riempire uno zaino

 

Lascia un commento